Involtini di Pesce Spada alla Messinese

Emiliano Amico
Gli Involtini di Pesce Spada alla Messinese sono un secondo piatto facile e saporito. Conosciuti, anche con il termine di braciole o braciolette, immancabile ovviamente il pangrattato aromatizzato con aglio, prezzemolo, capperi e pecorino grattugiato; il tutto amalgamato con dell’ottimo olio d’oliva extra vergine e condito con un pizzico di sale e pepe. Per la cottura gli involtini di pesce spada alla messinese possono essere cotti sia sulla piastra, facendo attenzione a impostare una fiamma medio bassa oppure al forno. Va da sé che la cottura ideale sarebbe quella di fare un bel fuoco con la legna o la carbonella.
* mi scuso per la qualità delle foto e del video, i quali sono stati ripresi dalla diretta zoom per là showcooking con al.ta cucina
Preparazione 25 min
Cottura 18 min
Tempo totale 43 min
Portata Secondi Piatti
Cucina Italiana
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • 16 Fettine sottili di Pesce Spada
  • 2 Cucchiai Formaggio Pecorino Gratt.
  • 100 Gr Caciocavallo Ragusano (oppure Parmigiano)
  • 1 Cipolla Bianca
  • 1 Spicchio d'Aglio
  • 1 Cucchiaio Capperi (dissalati)
  • Q.b. Foglie Alloro
  • Q.b. Prezzemolo
  • Q.b. Olio Extra Vergine di Oliva
  • Q.b. Sale
  • Q.b. Pepe Verde
  • 100 Gr Formaggio Semi Stagionato/Auricchietto

Istruzioni
 

  • Per gli involtini di pesce spada alla messinese occorreranno 16 fettine di pesce spada fresco tagliato sottile (possibilmente la parte che in dialetto viene chiamata "surra" – la parte più grassa del pesce, quella che si trova attorno alla cavità addominale) così da poterlo arrotolare senza il rischio di rompersi. Nel frattempo mettete i capperi in acqua a dissalare, per almeno 20 minuti, cambiandola una volta.
  • In una ciotola mescolate il pangrattato, il prezzemolo lavato e tritato, l'aglio anch'esso tritato, il pecorino grattugiato, i capperi strizzati e tritati e correggete con una presa di sale e un pizzico di pepe verde. Amalgamate aggiungendo olio d'oliva extravergine in quantità sufficiente per avere un composto morbido ma non troppo compatto.
  • Disponete le fettine di pesce sul tavolo prendete un mucchietto di farcia e mettetela sula fettina assieme a qualche pezzetto di caciocavallo/formaggio semi stagionato, tagliato a dadino.
  • Arrotolate la fettina di pesce su se stessa ripiegando i bordi verso l'interno così da formare un fagottino che non permetta la fuoriuscita del ripieno. Continuate fino ad esaurimento delle fettine di pesce spada.
  • Ungete gli involtini di pesce spada con un po' d'olio e giratele da tutti i lati nella farcia rimasta. Per finire prendete quattro spiedini di legno e infilzatevi quattro involtini ciascuno separati da un pezzetto di cipolla e una foglia di alloro.
  • Stendete appena un filo d'olio su una griglia, riscaldatela e cuocete gli involtini a fiamma media. Appena saranno dorate girate dall'altro lato e proseguite la cottura.
  • Per involtini di piccole dimensioni 6 o 8 minuti per lato dovrebbero essere sufficienti per avere una cottura perfetta. Inpiattate e servite ben caldi accompagnati da una fresca insalata di finocchi e arance.

Video

Note

Seguimi anche sui social!
Facebook – Instagram – Pinterest – Youtube – TikTok – Twitter
 
 Iscriviti alla newsletter  della rubrica “un Amico in cucina di Emiliano” e riceverai ogni settimana alcune ricette facili e sfiziose da preparare nella tua cucina.
Keyword Involtini di Pesce Spada alla Messinese
Condividi: