Tenshinhan mignon

Sam Pranzo a Konoha
Questo piatto ha una peculiarità di “habitat” unica: sitratta infatti di una ricetta che esiste solo in Giappone, ma… nei ristoranticinesi! Un’altra curiosità è che ha dato il nome al personaggio omonimo diDragon Ball (in italiano Tensing). Questa è una versione mignon adatta adessere servita come antipasto.
Preparazione 10 min
Cottura 40 min
Tempo totale 50 min
Portata Antipasti
Cucina Giapponese
Porzioni 2

Ingredienti
  

  • 2 Uova
  • 150 Ml Brodo Dashi
  • Q.b. Rondella di porro
  • 2 Cucchiai Polpa di granchio
  • 1 Bastoncino di Surimi
  • 15 Ml Acqua
  • 15 Ml Salsa di soia
  • 7 Gr Fecola di Patate
  • 1 Pizzico Zenzero in polvere
  • 1 Pizzico Zucchero semolato
  • 140 Gr Riso Giapponese cotto
  • Q.b. Olio di sesamo
  • Q.b. Sale
  • 1 Cucchiaino Uova di Lompo rosse

Istruzioni
 

  • Comincio sciacquando per tre volte il riso sotto acqua corrente, fin quando l’acqua che scorre attraverso il riso non sia limpida. Scolo e lascio riposare per 30minuti. In una pentola verso una quantità di acqua analoga a quella del riso.
  • Metto sul fuoco in una casseruola coperta. Quando percepisco il bollore abbasso la fiamma e lascio cuocere per 15 minuti, quindi spengo e lascio riposare coperto per ulteriori 15 minuti. Non devo mai sollevare il coperchio. Trascorso il tempo necessario scopro e sgrano il riso cercando nel mentre di arieggiarlo.
  • Condisco volendo con del sushizu (2 cucchiai di aceto diriso, 1 di zucchero e mezzo di sale ben mescolati). Avvolgo il riso cotto inpellicola e plasmo una sfera. Conservo coprendo con un panno.
  • Sciolgo la fecola di patate con l’acqua. In una casseruola verso il dashi, lo zucchero e la salsa di soia. Metto su fuoco vivace e mescolo. Raggiunto il bollore addenso con la fecola, quindi spengo il fuoco. Aggiungo lo zenzero in polvere e l’olio di sesamo e incorporo mescolando.
  • Rompo le uova e, condite con un pizzico di sale, le sbatto. Aggiungo il porro, il surimi a striscioline, la polpa di granchio e mescolo. Scaldo un filo d’olio in padella e su fiamma alta cuocio l’omelette per circa 2minuti, girando a metà cottura.
  • Mi preparo ad impiattare la pietanza: tolgo la pallina di riso dalla pellicola e la copro con l’omelette. Spennello generosamente con la salsa addensata e infine guarnisco la sommità della sfera con le uova di lompo. Itadakimasu!

Note

Seguimi anche sui social!
Facebook – Instagram – Pinterest – Youtube – TikTok – Twitter
 
 Iscriviti alla newsletter  della rubrica “un Amico in cucina di Emiliano” e riceverai ogni settimana alcune ricette facili e sfiziose da preparare nella tua cucina.
Keyword Tenshinhan mignon
Condividi: