Caponatina Siciliana di Montalbano

Emiliano Amico
E’ uno dei piatti più citati nei romanzi di Camilleri. La caponatina viene citata in tre volumi del Commissario Montalbano. Questo piatto è un classico siciliano. Ma pietanze simili si trovano in tutto il Mediterraneo. Sono ancora una volta gli Arabi che la introducono in Sicilia con lo sbarco a Mazara del Vallo nell’827. Da lì la melanzana viene sempre più conosciuta e apprezzata. Interessante anche la credenza popolare legata all’origine del nome della caponata. Sembrerebbe che i ricchi signori del tempo erano soliti farsi servire un pesce che in Sicilia è conosciuto con il nome di capone (lampuga). Il ceto popolare, non potendosi permettere il lusso di consumare un prodotto così costoso e facendo di necessità virtù, ha ben pensato di sostituire il capone con la melanzana.
Preparazione 20 min
Cottura 25 min
Tempo totale 45 min
Portata Piatti Unici, Piatto Unico
Cucina Italiana
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • 4 Melanzane piccole
  • 1 Kg Patate
  • 1 Cipolla
  • 1 Peperone grande
  • 3 Coste Sedano
  • 1 Manciata Capperi
  • 5 Cucchiai Salsa di Pomodoro
  • 1/2 Bicchiere Aceto di Mele
  • 1 Cucchiaio Zucchero
  • 100 Gr Olive Verdi Snocciolate
  • Q.b Olio Evo
  • Q.b. Sale

Per decorare

  • Q.b. Foglie di Sedano
  • Q.b. Mandorle tagliate a lamelle

Istruzioni
 

  • Pulite e tagliate le patate a dadi di circa 2 cm.
  • Pulite e tagliate le melanzane a dadi di circa 2 cm.
  • Pulite e tagliate il peperone a listarelle non troppo grandi
  • Iniziamo a friggere le patate tagliate a tocchetti, unendo la melanzana e e i peperoni, lasciamoli cuocere per circa 20/25 minuti.
  • Lavate il sedano, sfilatelo e tagliatelo a pezzetti piccoli;
  • Pulite e tagliate la cipolla sottile con la mandolina.
  • Scottiamo il sedano e la cipolla fino a che diventi dorata. Circa 10/15 minuti.
  • Uniamo in una pentola vok tutte le verdure precedentemente scottate, uniamo 4/ cucchiai di salsa di pomodoro, affichè prenda colore. Uniamo le olive verdi snoocciolate, il sale q.b.
  • Aggiungiamo mezzo bicchiere di aceto di mele.
  • Uniamo un cucchiaio di zucchero. Mescoliamo.
  • Potete aiutarvi per presentarla nel piatto, con un coppa pasta. Decorare con lamelle di mandorla e un ciuffetto di sedano.
    Buon appetito.

Video

Note

Seguimi anche sui social!
Facebook – Instagram – Pinterest – Youtube – TikTok – Twitter
Iscriviti alla newsletter  della rubrica “un Amico in cucina di Emiliano” e riceverai ogni settimana alcune ricette facili e sfiziose da preparare nella tua cucina.
Condividi: